La perdita dei documenti può avvenire da un momento all’altro senza preavviso. Ad esempio può capitare di aprire un allegato infetto che potrebbe distruggere i file presenti sul PC. In altre situazioni si può verificare la rottura dell’hard disk, causata ad esempio da un improvviso rumore interno al disco che potrebbe indicare il malfunzionamento del dispositivo.

In tutti questi casi, possiamo intervenire per poter riparare un hard disk e tentare il recupero dei file persi. Tuttavia prima di perdere i propri file, è bene essere informati su come evitare questi problemi. In particolare, di seguito sono indicati 5 consigli utili per recuperare i file ed evitare la perdita dei dati, prevenendo lo smarrimento di documenti importanti.

L’utilizzo del cloud da parte delle aziende aumenta costantemente, e con esso la quantità di dati archiviata. Chi usufruisce dei servizi cloud, indipendentemente dal modello che utilizza (IaaS, PaaS, or SaaS), deve sempre ricordare che la sicurezza dei dati è in primo luogo una sua responsabilità, non del provider del cloud. Oltre alla possibilità di compromettere i dati, altri rischi possono essere legati ai servizi cloud e non devono essere trascurati. Citrix evidenzia i cinque principali rischi del cloud che ogni azienda deve considerare.

Una gestione di successo della supply chain dipende dal coinvolgimento di tutti nella rete della supply chain per offrire informazioni accurate e coerenti per riconoscere i problemi e razionalizzare il processo. Affinché i responsabili delle catene di approvvigionamento cambino le loro catene di approvvigionamento nel 2019, devono lavorare per dare trasparenza delle informazioni, il trailing delle merci e l'ottimizzazione. Secondo Pervinder Johar, CEO di Blume Global, offrendo soluzioni per la supply chain per fornire prodotti e servizi in modo più efficiente per asset, visibilità, finanza, ottimizzazione e logistica, man mano che la supply chain diventa più disgiunta, digitale trasformazione e riunire le parti interessate su una piattaforma Comune SCM presenterà vantaggi significativi.

Internet è un labirinto, navigare è facile così come lo è trovare virus, hacker e ladri di informazioni pronti a sfruttare ogni errore o ingenuità per colpire. E' importante navigare internet sempre col buon senso, facendo diventare normali e regolare quelle buone pratiche di salvaguardia che tengono lontani i pericoli. Certamente tutti, spero, hanno una soluzione antivirus che protegga dalle infezioni dei malware, ma sempre più spesso questo non basta e l'antivirus può essere messo fuori gioco da una banale operazione.

Senza ripetere una guida alla sicurezza online che abbiamo già scritto, vediamo qui cinque cose da fare per rendere sicura la nostra vita su internet, cose che devono diventare automatiche e naturali ogni volta che si prende in mano un dispositivo (computer o smartphone) connesso a internet.